Le fonti del disagio nel disturbo ossessivo compulsivo

Il disturbo ossessivo compulsivo causa un forte disagio ed una profonda sofferenza in  chi lo manifesta. I motivi sono principalmente due:

1) le ossessioni, nel disturbo ossessivo compulsivo sono “egodistoniche”.

Ciò significa che chi soffre di disturbo ossessivo compulsivo, nella maggior parte dei casi, si rende perfettamente conto che i pensieri ossessivi hanno una natura irrazionale, non giustificabile dai fatti. Nonostante ciò non riesce a liberarsene. Questo aspetto comporta non di rado che la persona si giudichi negativamente e si vergogni per il proprio disturbo.

2) le compulsioni occupano una notevole quantità di tempo ed energia

La persona che soffre di disturbo ossessivo compulsivo si sente costretta a mettere in atto le compulsioni. Nel corso del tempo inoltre, le azioni compulsive, tanto mentali quanto comportamentali, tendono a peggiorare in termini di complessità, quantità e durata. Ciò influisce notevolmente sulla qualità di vita di chi soffre di DOC.

Per prenotare un appuntamento o ricevere maggiori informazioni clicca qui:  CONTATTI o compila il form sottostante immettendo un telefono o un indirizzo email valido per venir ricontattato al più presto

Contatta la Dr.ssa Drabik

Dr.ssa MaRTA J. Drabik – PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA
psicoTERAPIA COGNITIVO COMPORTAMENTALE Pistoia – Lucca – Montecatini