Agorafobia

L’ Agorafobia è un disturbo appartenente alla sfera dei Disturbi D’ Ansia.

Etimologia

Il termine Agorafobia deriva dal Greco “Agorà” (piazza”) e “Phobia” (paura). Letteralmente dunque significa “Paura della piazza” o più in generale degli spazi aperti.

Caratteristiche dell’ Agorafobia

L’ Agorafobia, pur essendo diagnosticabile come disturbo indipendente, si associa frequentemente al Disturbo di Panico. Essa consiste nell’ intensa paura di trovarsi in situazioni da cui sarebbe difficile allontanarsi in caso di pericolo o in cui sarebbe difficile ricevere aiuto.

Le persone che soffrono di Agorafobia possono temere una serie di situazioni quali:

– Trovarsi in spazi ampi ed aperti come ad esempio il supermercato, una grande piazza, un ponte.

– Utilizzare mezzi pubblici, ad esempio treni, autobus o aerei;

–  Essere in uno spazio chiuso e/o piccolo;

– Aspettare in coda oppure essere tra la folla;

– Essere fuori casa da soli.

Molto spesso le persone affette da questo disturbo trovano difficoltà anche solo ad uscire di casa.

Funzionamento dell’ Agorafobia

L’agorafobia si associa massicciamente a strategie di fronteggiamento disfunzionali quali l’evitamento, la richiesta di venir accompagnati da persone di fiducia, le rassicurazioni e l’utilizzo di farmaci ansiolitici per affrontare le situazioni temute.

Come detto in precedenza, l’Agorafobia si associa molto spesso al Disturbo di Panico. In questa combinazione la persona teme le situazioni sopra descritte poiché ritiene che in caso si verificasse un Attacco di Panico sarebbe difficile ricevere aiuto.

Per tornare alla lista dei Disturbi d’Ansia clicca qui:    DISTURBI D’ANSIA

Per prenotare un appuntamento o ricevere maggiori informazioni clicca qui:  CONTATTI

 

 

Dott.ssa Marta J. Drabik
Psicologo – Pistoia – Lucca – Montecatini